L’European Truck Festival cambia casa ma non stile

É il più grande raduno di camion d’Italia, è l’European Truck Festival, un evento che dal 2019 si trasferisce e anticipa i giochi.

Sarà il Centro Fiera di Montichiari (Brescia) il teatro dove un numero colossale di mezzi pesanti per il trasporto merci si metteranno in mostra e ci faranno sentire il rombo dei loro motori. Sarà poco dopo l’inizio dell’estate, dal 29 al 30 giugno, e non agli sgoccioli della stagione estiva (settembre) come di consueto.

Questo cambiamento importante non avrà comunque conseguenze sulla posizione centrale dell’evento, nel cuore pulsante della Lombardia logistica facilmente raggiungibile da Brescia, Mantova, Bergamo e Cremona fino in Veneto nella provincia di Verona. E da lì è un attimo raggiungere l’evento, volendo, anche dalle altre province venete.

Può sembrare superfluo ricordare le dimensioni del secondo polo fieristico nel suolo italiano, capace di accogliere centinaia e centinaia di camion, quindi la cosa davvero interessante dell’European Truck Festival è l’interno.

Numerose le aziende espositrici provenienti da molti microsettori logistici, convegni e tanti argomenti di discussione toccati in diversi momenti nel corso di due giornate full immersion molto utili nel nostro lavoro.

Soprattutto in ottica futura.

Quest’anno, infatti, ci sarà uno spazio dedicato ai veicoli “green”, con sistemi di motorizzazione alternativi, e una sezione per i veicoli commerciali leggeri. Una grandissima area raccoglierà forse ancora più persone rispetto a sei anni fa (erano stati circa 30.000) e ancora più mezzi, il tutto trainato da MAN Truck & Bus, main sponsor della manifestazione.

Che dire, ci vediamo tutti a Montichiari il 29 o il 30 giugno, o in entrambi i giorni!