Home / Intralogistica Italia 2021 a Fieramilano è un Evento Fondamentale

Perché Intralogistica Italia 2021 a Fieramilano è Fondamentale

Nonostante manchino ancora più di due anni, c’è un periodo da segnare sul calendario già da oggi.

Dal 4 al 7 maggio 2021 per il nostro settore andrà in scena un evento che definire fondamentale è riduttivo: ritorna Intralogistica Italia, la fiera completamente italiana sulle soluzioni più innovative per la logistica e i trasporti.

Come la precedente edizione del 2018 la grande esposizione sarà a Milano, questo dovrebbe essere l’indirizzo confermato: Fiera Milano – S.S. del Sempione, 28 – 20017 Rho (MI)

Intralogistica, da sempre, concentra le proprie azioni su:

  • sistemi integrativi per la movimentazione industriale
  • gestione ottimale del magazzino
  • picking
  • soluzioni innovative per il settore della movimentazione e dell’immagazzinaggio in genere

É la terza edizione di Intralogistica Italia. Tra due anni, come l’ultima volta nel 2018, Intralogistica sarà uno dei momenti più importanti di The Innovation Alliance, il grande evento sulle innovazioni per cinque settori uniti da una logica di filiera:

  1. processing
  2. packaging
  3. lavorazione della plastica
  4. stampa industriale e commerciale
  5. grafica personalizzata su imballaggi ed etichette

Qual è il punto in comune di questi cinque settori?

L’esigenza di movimentare e stoccare la merce: un’attività giornaliera, che prevede una costante evoluzione nel corso del tempo sui modi, tempi e soggetti incaricati a queste operazioni. Due attività, la movimentazione e lo stoccaggio, che ovviamente vedono noi trasportatori in prima linea sul loro compimento.

L’obiettivo principale di Intralogistica è offrire idee pratiche per aumentare la qualità di questa filiera, un’opportunità che va a braccetto con la capacità di dialogo e scambio d’informazioni di eventi come questo.

La qualità dei contenuti di una fiera di questo tipo è fondamentale per l’efficacia e la qualità stessa della filiera, e Intralogistica garantisce una scaletta ricca e autorevole grazie anche alla partecipazione di AISEM (Associazione Italiana Sistemi di Sollevamento, Elevazione e Movimentazione).

L’obiettivo di AISEM, portato avanti negli anni e che continuerà con il prossimo passo a Intralogistica 2021, è rilevare problematiche ed esigenze nell’industria della movimentazione e immagazzinaggio merci, dedicando una sezione per il lavoro sinergico degli imprenditori e sviluppando soluzioni innovative e di crescita per tutto il settore.

Guardando alla passata edizione del 2018, colpisce la quantità di servizi e nicchie dello stesso settore, a cui Intralogistica si rivolge.

Restando nella logistica più vicina all’autotrasporto, solo per citare alcuni settori a titolo esemplificativo:

Organizzazione del traffico

  • veicoli su strada, commerciali e accessori
  • sistemi di controllo del traffico, anche integrati

Software

  • sistemi informatici e di controllo per la movimentazione dei materiali e la logistica
  • tecnologie per identificazione, anche automatica, e sensori
  • software applicativi per la logistica del trasporto

Servizi logistici per il trasporto

  • trasporti e traffico su strada
  • servizi logistici per il trasporto con ogni tipologia di mezzo

Servizi logistici in outsourcing

  • servizi logistici integrati
  • servizi di consulenza
  • servizi di programmazione
  • servizi di finanziamento e gestione progetti

Settore immobiliare logistico

  • centri, edifici e immobili logistici

Lo spazio per grandi numeri d’idee e soluzioni per il nostro settore è garantito da un quartiere fieristico prestigioso e di assoluta qualità, per dimensioni, funzionalità e qualità architettonica. Le cifre del 2018 parlano di 345.000 mq di centro esposizione e 60.000 mq all’aperto.

Con il ritorno di Intralogistica Italia a Fieramilano, c’è da credere che l’edizione del 2021 prometterà anche meglio.

2019-03-13T13:44:59+00:0013/ 03/ 2019|Blog in diretta da Milano, News Trasporto Merci|