Home / 1 ottobre 2018: l’autotrasporto a Milano da oggi ha regole diverse

L’autotrasporto a Milano da oggi ha regole diverse

stop-mezzi-pesanti-milano

La notizia più importante di oggi, per tutti gli operatori della logistica e dei trasporti che lavorano a Milano, è questa: dal 1° ottobre 2018 i veicoli Euro 4 non potranno accedere nell’area C di Milano.

Per la precisione, non possono accedere nella zona più centrale a traffico limitato di Milano (neanche a pagamento) i seguenti mezzi pesanti diesel:

  • euro 4 senza fap (filtro anti particolato) che sono classificati come “diesel pesanti”
  • mezzi da autonoleggio con conducente (ncc) con più di 9 posti

Ricordiamo che dal 16 ottobre 2017 sono in vigore anche altre regole di accesso in questa area di Milano.

Oggi il giorno in cui cambiano le regole dell’autotrasporto a Milano per i mezzi più inquinanti, che hanno un impatto maggiore sulla qualità dell’aria.

Difficile che questa non sia la notizia più importante da qui a fine 2018, ma la verità è che ce ne saranno anche nel prossimo futuro.

In aggiunta a questa news, è confermato che si proseguirà fino al 30 settembre 2019 con le deroghe già applicate al divieto di accesso per i mezzi di trasporto merci in orario compreso dalle 8.00 alle 10.00 dal lunedì al venerdì, solo feriali.

Il divieto in vigore dal 1° ottobre 2018 è solo il primo atto di una rivoluzione che proseguirà nei prossimi anni per il capoluogo lombardo.

Nel 2019 sarà attiva l’area B, un’area più estesa dell’area C, che prevederà il divieto di accesso:

  • ai veicoli più inquinanti Euro 4 dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30
  • ai veicoli con categorie N e O che trasportano merce sotto il regime ADR
  • ai veicoli più lunghi di 12 metri (dalle 7.30 alle 19.30)

Dal 21 gennaio 2019:

  • stop a tutti i veicoli pesanti euro 3 con o senza filtro antiparticolato e con il campo V.5 della carta di circolazione con segnato un valore > 0,02g/kWh (o senza valore)
  • divieto a tutti i mezzi pesanti euro 3 con fap after market con classe massa particolato inferiore a euro 5
  • divieto a tutti i veicoli euro zero a benzina e tutti i diesel da euro zero a euro 3 senza fap

I tre atti successivi saranno:

  • ottobre 2021: sarà la volta del blocco ai mezzi pesanti euro 4 senza fap
  • ottobre 2024: ci sarà il divieto di accesso ai mezzi pesanti euro 5 senza fap
  • ottobre 2026: stop esteso ai veicoli pesanti euro 5 con fap

Il futuro del trasporto merci nelle grandi città, come Milano, nei prossimi anni sarà quindi una rivoluzione.

Una rivoluzione che andrà in scena sempre a ottobre.

2018-10-03T08:53:58+00:0001/ 10/ 2018|Blog in diretta da Milano|